Ultimo aggiornamento06:27:36 AM GMT

Sei qui: Sport Articoli Giro d’Italia, nella tappa della Nove Colli si gioca a carte scoperte

Giro d’Italia, nella tappa della Nove Colli si gioca a carte scoperte

E-mail Stampa PDF
Almeida maglia Rosa

Per Almeida e Nibali oggi è  il giorno della verità.  La Deceuninck-Quick Step con Masnada potrebbe scompigliare ogni tattica degli avversari

Cesenatico. La tappa 12 con partenza e arrivo a Cesenatico che si svolge sul percorso della Gran Fondo Nove Colli potrebbe essere determinante per e ridisegnare la classifica della corsa Rosa. Tra le salite della Ciola, Barbotto, Perticara, Madonna di Pugliano e Gorolo, che caratterizzano la Granfondo "Regina" del mondo amatoriale, i ciclisti, per oltre 150 km sui 204 complessivi non avranno un solo tratto di pianura per poter rifiatare. Un continuo susseguirsi di salite e di discese a volte con pendenze in doppia cifra, saranno il terreno per chi vuole, come Vincenzo Nibali, cercare di sfilare la maglia Rosa al bravissimo Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step).
In merito alla tappa di oggi, dopo il traguardo di Rimini, il leader della Classifica, João Almeida, ha dichiarato: "Domani ci aspetta una tappa impegnativa. Non credo che proverò ad attaccare ma piuttosto cercherò di difendermi dagli altri uomini di classifica che sicuramente proveranno a fare qualcosa. Naturalmente spero di conservare la Maglia. Abbiamo altri due corridori in buona posizione, Fausto Masnada e James Knox. Fausto potrebbe provare ad entrare in una fuga, a quel punto diventerebbe ancora più pericoloso".

(  Photo credits:LaPresse)

Daniele Baldini